Calcite: proprietà, usi e combinazioni in cristalloterapia

La calcite è un minerale composto da carbonato di calcio neutro. E’ uno dei minerali più diffusi sulla terra e si trova praticamente ovunque. I suoi cristalli vengono utilizzati in cristalloterapia per i grandi benefici che può donare e per la sua capacità di amplificare le energie. Si tratta di una pietra un po’ particolare, si distingue dalle altre già a tatto per il suo essere un po’ ceroso.

Si trova di molti colori, può essere usata infatti nella cromoterpia per equilibrare i chakra. Va bene sia per purificare le energie, amplificare le vibrazioni e promuovere la crescita spirituale.

Proprietà della calcite in cristalloterapia

Una proprietà nota un po’ a tutti della calcite è quella di amplificare le vibrazioni a livello mentale, spirituale ed emotivo. Per ottenere questo effetto vi consiglio di portare un ciondolo al collo o magari, se avete un esemplare di calcite piuttosto grande, di tenerlo in casa.

Corpo

Non è particolarmente nota per i benefici sul corpo. Interviene comunque sui processi vitali attivandoli. Può aiutare per quanto riguarda l’assorbimento delle sostanze nutrienti e viene data come talismano ai bambini per una buona crescita ossea.

Mente

Purifica i pensieri, rendendo più forti quelli positivi. Il pensiero positivo sta alla base del successo. Nel senso che, se avete fiducia in voi e nelle vostre capacità potete ottenere incredibili risultati. Tra le altre cose questa pietra è una vera alleata della creatività. Rende tra le altre cose più produttivi e motivati.

Spirito

Potete indossarla o metterla in una stanza per assorbire le energie negative. Nei trattamenti di cristalloterapia invece è utile per rimuovere i blocchi energetici dell’aura e quelli dei chakra. Se avete la possibilità di lavorare con una calcite sferica, sappiate che è perfetta per entrare in  contatto con le sfere spirituali.

Emozioni

A livello emotivo insegna a chiudere con il passato. Grazie alla presa di consapevolezza verso la quale vi accompagna la calcite, potete finalmente tagliare i ponti con quelle relazioni finite che per esempio vi impediscono di andare avanti con le nuove.

Come si usa la calcite

  • Indossarla: promuove la guarigione emotiva ed è utile proprio per aumentare le facoltà mentali. Collega la mente al cuore.
  • Posizionarla: mettete la calcite sopra la scrivania dove lavorate o studiate per incentivare la capacità di memorizzare le cose.
  • Meditarci: una pietra perfetta per la pratica quotidiana della meditazione. La cosa importante è che la tenete all’interno del vostro campo aurico.
  • Muoverlo: sopra i chakra è comunque all’interno del campo aurico così da togliere i blocchi energetici.
  • Esporlo: nell’ambiente per assorbire le energie negative.

Per quanto riguarda gli elisir vi ricordo sempre di parlarne con un esperto in materia. La calcite potrebbe andar bene ma alla lunga si sciupa la pietra stando per tanto tempo in acqua. In oltre, visto che delle volte contiene tracce di altre sostanze, dovreste sincerarvi che non vi sono prima di usarla in questo senso perché potrebbero essere dannose per l’organismo.

Come pulirla e curarla

Potete pulire la calcite sotto un filo di acqua corrente, senza però lasciarla in immersione. Dopo dovete subito asciugarla molto bene. Non ama la luce diretta, va bene invece l’esposizione alla luce della luna. Vi ricordo che si tratta di una pietra molto fragile. Se volete mantenerla integra e bella, non portatela su anelli, collane o bracciali. Evitate di farla entrare in contatto con sostanze chimiche che l’aggrediscono, come profumi, lacche per capelli…  Portatela in tasca ma sempre all’interno di un robusto sacchetto di cotone o di lino.

In realtà va evitato anche un contatto prolungato con la pelle visto che l’acidità naturale della nostra cute le farebbe perdere lucentezza.

Combinazioni con altre pietre

Come la fluorite blu e la fluorite verde è utile per sbloccare i ristagni energetici dei chakra e dell’aura. Come la calcite gialla invece, anche il turchese è ideale per aumentare la creatività.

Benefici in pillole

  • Amplifica le vibrazioni fisiche, mentali, spirituali ed emotive
  • Attiva i processi vitali
  • Aiuta ad assorbire le sostanze nutrienti
  • Amplifica il pensiero positivo
  • Utile per la creatività e la produttività sul lavoro
  • A livello spirituale può essere indossata per assorbire le energie negative
  • Permette di chiudere i ponti con il passato
  • Amplifica la consapevolezza

Colori della calcite

  • Calcite arancione: stimola il metabolismo e l’intero sistema immunitario. Di tutte le varie tonalità è la più importante dal punto di vista fisico. Potete utilizzarla anche per lavorare sulla sfera mentale. Dona gioia di vivere e vi aiuta ad apprendere nuovi concetti.
  • Calcite blu: dona la calma, vi supporta molto bene in meditazione se non riuscite a calmare il chiacchiericcio nella vostra testa. In realtà la consiglio soprattutto alle persone ipocondriache, che a ogni minimo disturbo o problema subito cadono nel panico immaginandosi gli eventi più traumatici. Sfruttatela come dicevo in meditazione ma volendo anche per i viaggi astrali.
  • Calcite gialla: dona molta energia alla mente e al fisico. Stimola i processi di guarigione a livello fisico. Porta creatività e pensiero vivo.
  • Calcite trasparente: da un punto di vista strettamente fisico interviene sui processi rigenerativi quando si parla dei reni, del pancreas e della milza. Sulla mente agisce come balsamo, neutralizza i pensieri compulsivi, seda stress e paure. Porta chiarezza alla mente.
  • Calcite verde: la calcite di colore verde interviene nel caso delle infiammazioni muscolari. Come il cristallo di rocca, sembra che può abbassare la temperatura corporea. Può esservi utile se avete bisogno di abbandonare i modelli di pensiero vecchi e assimilare nuovi concetti.

Un po’ di mineralogia

La calcite è uno dei minerali più diffusi nel mondo, praticamente l’unico posto dove non si trova è la Città del Vaticano. Chiaramente esistono alcuni luoghi dove è presente in abbondanza, tra questi troviamo il Messico, gli Stati Uniti, la Gran Bretagna, la Repubblica Ceca, la Slovacchia, la Romania, il Belgio e l’Islanda.

Il suo sistema cristallino è di tipo trigonale. Costituito da carbonato di calcio, si forma nell’acqua ed è in quasi tutte le rocce sedimentarie (come per esempio il calcare ma anche il marmo).

Come dicevo esiste di tanti colori. Può essere trasparente ed opaco e alcune volte presenta nelle bande multi-color. Alcune volte per migliorarne l’aspetto vengono acidati.

Dove comprare la calcite

La calcite è una pietra molto comune. Reperirla è estremamente facile e soprattutto a prezzi abbastanza abbordabili. Potete trovarla nei negozi che vendono pietre o gioielli etnici  oppure su vari siti internet come Amazon, Il giardino dei libri e Sorgente Natura.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *