Come le fasi lunari influiscono sulle pietre

Non tutti decidono di tenere in considerazioni le fasi lunari nella cristalloterapia. Si tratta di una scelta personale. Visto che sono sempre stata attenta a questo particolare aspetto, eccomi a dedicargli un articolo. Premetto che non è una teoria mia ma appresa grazie ad alcuni libri.

In pratica se decidete di tenere in considerazione la fase lunare quando dovete scegliere un cristallo utile alla vostra situazione, potete sfruttare dello stesso minerale ora una proprietà ora un’altra.

Gli influssi lunari non sono importanti solo quando si parla di cristalloterapia. Probabilmente sono tenuti particolarmente in considerazione da chi lavora nel campo del giardinaggio e dell’agricoltura. Lo sono anche nelle scienze esoteriche e in tante alte discipline alternative.

Simbologia della Luna

Il giro della Luna intorno alla terra è di 28 giorni. Sapevate che di qualche centimetro l’anno si sta allontanando da noi? L’unico satellite naturale della Terra ricopre una serie di ruoli molto importanti, anche se spesso sottovalutati perché oscurati da quelli del sole. La Luna prima di tutto è legata al fenomeno delle maree. E’ necessaria anche per stabilizzare la direzione dell’asse di rotazione della terra.

Prima ho accennato al discorso che la Luna si sta allontanando sempre di più dalla terra. Secondo Luis Barbier, astrofisico, non comporterà l’allontanamento definitivo del satellite ma semplicemente arriverà a un limite massimo in cui i giorni in un mese saranno 50. Un appuntamento comunque lontanissimo, si parla di miliardi di anni (qui la fonte). Già in passato comunque il nostro calendario era basato sui cicli lunari di 28 giorni.

Insomma, i movimenti della Luna intorno alla Terra sono davvero molto importanti. Con il post di oggi però voglio approfondire il discorso simbolico e quello legato alla cristalloterapia.

La luna simboleggia la fertilità, è legata all’elemento acqua, alla donna, la morte e la rinascita. Più di ogni altro è il simbolo di ciclicità. In 28 giorni infatti cambia continuamente la sua faccia, passando per 4 diverse fasi. Dove si spegne l’una inizia l’altra. Simboleggia anche le azioni passive per il suo riflettere la luce solare.

Viene associata alla sfera mentale e quella emozionale. Talvolta è simbolo di follia, di cambi d’umore, di suggestione ma anche di poteri psichici. Le 4 fasi lunari rappresentano le 4 stagioni, le 4 età dell’uomo, le 4 direzioni, i 4 venti…

Come scegliere il cristallo giusto in base alla fase lunare

Luna crescente

Simbolo di crescita, indipendentemente che si tratti di progetti, idee, energie, piante… E’ il momento di rafforzare e nutrire ciò che abbiamo seminato. In questo periodo si alzano le maree e anche i liquidi corporei. Se volete iniziare qualcosa di nuovo, è il momento giusto per impostare gli obiettivi nel medio e lungo periodo.  La Luna crescente è simbolo di impulsività, di sfide da affrontare.

Le pietre perfette da usare in Luna crescente sono quelle che aiutano a rafforzare un progetto, un’idea ma volendo anche una vostra caratteristica. Potenzia le proprietà di quelle pietre che permettono di affrontare meglio il cambiamento e cogliere nuove sfide.

Luna piena

Detta anche plenilunio, è il periodo del mese in cui la Luna appare piena, come fosse un cerchio perfetto. E’ considerata la notte magica per eccellenza, il giorno in cui viene festeggiata la Madre. E’ simbolo di creatività, di nascita, femminilità e pienezza. E’ il momento di raccogliere i primi frutti di ciò che abbiamo seminato e curato.

Le pietre perfette da usare in Luna nuova sono quelle che aumentano la creatività, che vi aiutano a raggiungere l’equilibrio, a lavorare su voi stessi per quanto riguarda i traguardi da raggiungere ma che allo stesso tempo vi invitano all’estroversione e un contatto più sincero con gli altri.

Luna calante

E’ la fase della discesa, precede il novilunio. In questo periodo l’invito è di abbandonare ciò che è vecchio. Spesso ci si rivolge a lei come alla Luna alchemica o la Luna dei misteri. Ci invita a radicarci, a tornare alla nostra casa interiore ed eseguire un profondo lavoro introspettivo.

Le pietre perfette da usare in luna calante sono quelle che vi insegnano a lasciar andare le situazioni, le persone, i ricordi e le paure. Allo stesso tempo quelle che promuovono l’assorbimento delle energie e l’introspezione, la crescita personale, il contatto con le sfere spirituali.

Luna nuova

Conosciuta anche come Novilunio, la Luna Nuova è la fase lunare non visibile dalla terra. Possiede una profonda energia rinnovatrice. Le energie maschili e femminili si uniscono. E’ questa la fase della trasformazione, del rinnovo e della disintossicazione.

Le pietre perfette da usare in Luna nuova sono quelle che aiutano  nella crescita personale, nella trasformazione, nei processi di disintossicazione e di rinnovamento.

Ogni pietra però, ha tante proprietà

Ogni pietra ha tante proprietà. Alcune di queste si adattano bene a una fase lunare, alcune proprietà a una fase lunare diversa. Sta proprio qui il “segreto”. In base alla fase lunare, una pietra può esservi maggiormente utile in una situazione piuttosto che in un’altra. Vi propongo alcune pietre in esempio:

  • Cristallo di rocca: durante la Luna calante è perfetta per entrare in contatto con gli spiriti guida ed eseguire un profondo lavoro interiore. Lo è sicuramente di meno in Luna crescente, quando invece potreste usarla per amplificare le vostre energie e la vostra consapevolezza.
  • Turchese: Il turchese smorza l’aggressività in fase calante, mentre vi permette di aprirvi a una comunicazione più sincera in fase crescente.
  • Ametista: l’ametista in fase crescente è perfetta per affrontare meglio il cambiamento, durante la Luna nuova per lavorare sulle doti extrasensoriali.
  • Fluorite: se volete allontanare l’ansia con la fluorite, dovete aspettare la fase calante e nuova. Altrimenti il rischio è quello di mantenere comunque una mente iperattiva che è nemica dello stress. In fase crescente potete invece usarla per aumentare l’autostima.