Crisocolla: proprietà, combinazioni e usi in cristalloterapia

La crisocolla è usata per lavorare sul quarto e il quinto chakra, armonizza i sentimenti e rende consapevoli del potere delle parole.
usi della crisocolla

La pietra crisocolla è semi preziosa. Il suo colore va dal verde al blu scuro perciò in base alla sua gradazione permette di lavorare sul quarto e sul quinto chakra.

La crisocolla riesce a infondere una sensazione di pace e serenità anche grazie alle sua colorazione che unisce sfumature turchesi ad alcune più verdi, il tutto solitamente collegato da striature blu più o meno scure.

Può essere indossato come amuleto protettivo contro le affermazioni impertinenti e dispettose delle altre persone. Indossandola funziona da schermo e la persona che dice la cattiveria si vede riflesso rendendosi conto di quanto ha appena detto. Questa però non è l’unica proprietà della crisocolla. Approfondisco tutto nel corso dell’articolo.

Proprietà della crisocolla

La crisocolla ha principalmente effetti positivi sia per quanto riguarda l’equilibrio emozionale ma anche il potenziamento di alcune capacità mentali. Riesce infatti a infondere calma ma contemporaneamente anche a stimolare le capacità mentali migliorando i ragionamenti e l’acume del portatore.

È interessante anche il fatto che riesca a migliorare la comunicazione con le altre persone, probabilmente grazie alla serenità e alla fiducia in se stessi che aiuta ad acquisire.

Benefici per il corpo

L’uso della crisocolla è consigliato alle donne durante il ciclo mestruale perché induce a un rilassamento che permette di alleviare i dolori del caso. Proprio grazie a questo suo effetto calmante e distensivo è altresì consigliato l’uso di crisocolla a tutti coloro che soffrono di ansia o periodi particolarmente tristi (anche di depressione).

La zona fisica che maggiormente avverte gli effetti benefici è senza dubbio quella del collo, aiutando il regolare funzionamento della tiroide e attenuando i dolori dovuti a mal di gola e laringite. Infine il contatto con la pietra favorisce una corretta digestione e un livello stabile di zuccheri nel sangue.

Riassumiamo, è utile per: i dolori mestruali, regolare la tiroide, alleviare il mal di gola, migliorare la digestione, stabilizzare gli zuccheri nel sangue.

Benefici per lo spirito

Utilizzare la crisocolla aiuta a vivere una vita serena, libera dai disagi che possono affliggere lo spirito. Purtroppo infatti siamo spesso vittime di stress e problemi che ci appaiono impossibili da superare. Viviamo ogni giornata con una carica di negatività incredibile.

Risulta più facile accettare i cambiamenti esterni alla persona, pur mantenendo fermezza di spirito e una certa determinatezza nel finalizzare ciò che più si desidera. Possiamo tenere vicina la crisocolla durante le ore notturne così da favorire i sogni lucidi.

Usando crisocolla in modo costante è possibile accettare se stessi e giungere così a un equilibrio interiore. Inoltre è particolarmente utile per lavorare sui chakra, come spiego tra poco.

Riassumiamo, è utile per: mantenere la serenità, accettare i cambiamenti, raggiungere gli obiettivi, accettarsi, equilibrio interiore, attirare i sogni lucidi.

Benefici per la mente

Tra gli effetti benefici più forti e più utili di questo cristallo c’è senz’altro la capacità di rendere la mente più brillante e reattiva rispetto al solito. Grazie a questa capacità si presenta come una pietra molto adatta in periodi di stanchezza mentale come il cambio di stagione o circostanze avverse.

Inoltre un effetto secondario agisce sul caos mentale e sullo stato di nervosismo, placandolo e consentendo di liberare la mente rendendola più percettiva verso ciò che ci circonda. Ha quindi un duplice effetto sulla mente, perché la rende più leggera e ordinata ma allo stesso tempo stimola i meccanismi che ci consentono di captare ed elaborare informazioni.

La crisocolla aiuta a modulare le parole perché di base rende cosciente la persona di quanto potere esercitano una volta pronunciate. In passato era considerato l’amuleto delle donne sagge che sapevano tramandare le proprie conoscenze attraverso il racconto parlato e scritto, ma anche con la musica.

Riassumiamo, è utile per: stimolare la reattività della mente, superare la stanchezza mentale, placa il nervosismo, aiuta a elaborare le informazioni, rende consapevoli del potere delle parole, riduce lo stress e l’ansia.

Benefici per le emozioni

Come già accennato, questa pietra ha un forte impatto sul bilanciamento delle emozioni forti, favorendo una sensazione di tranquillità, mitigando le emozioni esuberanti che porterebbero a uno squilibrio generale. Questo implica che il portatore guadagni una maggiore sicurezza in sé stesso e riesca a mostrare agli altri anche emozioni che altrimenti non riuscirebbe a tirare fuori, o che verrebbero sopraffatte da altre più forti.

Riassumiamo, è utile per: equilibrare le emozioni, ottenere sicurezza in sé stesso, tirar fuori le emozioni.

Benefici per il quarto e il quinto chakra

La crisocolla va bene per il quarto chakra quando è della tonalità del verde o per il quinto chakra quando invece è della tonalità dell’azzurro.

Sul chakra della gola aiuta a usare bene le parole, promuove una comunicazione fluida e l’espressione di pensieri e sentimenti. Possiamo perciò usarlo per equilibrare questo centro energetico.

Sul chakra del cuore invece aiuta a trovare l’equilibrio a livello emozionale. Equilibrando Anahata si riesce finalmente a vivere pienamente le relazioni, senza permettere più agli altri di controllarci e a noi stessi di criticare per ogni cosa. Fa chiarezza nel cuore.

Crisocolla, come usarla in 5 modi diversi

  1. Come moltissime altre pietre, è possibile creare alcuni accessori indossabili anche con la crisocolla, che siano essi collane, bracciali o anelli. Per poter usufruire degli effetti benefici però è consigliabile che passi più tempo possibile a diretto contatto con la pelle. In questo modo si può usufruire dei benefici che essa ha sul corpo, sulla mente e sulle emozioni.
  2. Un uso molto consigliato è quello che prevede di posizionare una crisocolla all’interno della stanza nella quale si lavora, che sia questa un ufficio, uno studio o altro. In questo modo si potrà trarre beneficio in quanto a produttività mentale.
  3. Per aumentare il senso di pace e favorire una meditazione armoniosa è sufficiente tenere con sé una pietra di crisocolla durante la pratica.
  4. Per quanto riguarda gli effetti più fisici, si consiglia di poggiare la pietra per diversi minuti su una zona dolorante per alleviare la sofferenza. Questo metodo di utilizzo è particolarmente indicato per quanto riguarda la fase mestruale.
  5. Se posta sotto il cuscino, la crisocolla favorisce i cosiddetti “sogni coscienti”, ovvero quei sogni in cui si ha la consapevolezza che stiamo dormendo, e di cui generalmente si ricorda il contenuto una volta svegli.

Come pulire, purificare e caricare la crisocolla

Possiamo pulire la crisocolla con dell’acqua ma va asciugata con cura subito dopo. Per quanto riguarda il purificare e caricare la pietra vi consiglio di procedere con il suo posizionamento su una drusa di ametista.

Personalmente non reputo le azioni di purificare e caricare le pietre indispensabili, lo stesso discorso vale per la crisocolla.

Combinazioni con altre pietre

Proprio come la morganite e il quarzo citrino è utile per i problemi che riguardano la tiroide. Se usata insieme alla celestina invece può rivelarsi particolarmente utile per indurre i sogni lucidi.

Leggende, credenze e storia della crisocolla

Già molti anni fa, gli antichi egizi utilizzavano questa pietra con la credenza che apportasse saggezza, infatti veniva chiamata “pietra del saggio” e utilizzata in particolar modo dai membri del consiglio del faraone; anche Cleopatra indossava molti gioielli in crisocolla.

Oggi i minerali di crisocolla sono indicatori della presenza di rame nelle vicinanze, ed è anche utilizzata per creare un pigmento inorganico, ovvero che non contiene carbonio.

Un po’ di mineralogia

La crisocolla è una bella pietra il cui colore va dal blu all’azzurro, in tutte le possibili tonalità. Si tratta di una pietra molto delicata e perciò può rompersi facilmente. Occorre perciò evitare anche di tenerla in contatto con le altre pietre.

Non è una pietra soggetta più di tanto a falsificazioni visto che comunque è molto economica, però viene usata (come l’howlite) per falsificare il turchese.

La si trova in natura in masse stalattitiche e di incrostazioni terrose microcristalline. È molto diffuso e in passato veniva sfruttato per la produzione di rame. in Italia si trovano diverse miniere principali tra cui all’Isola d’Elba, in Sardegna e a Campiglia Marittima. È molto comune in Cile, in Marocco, negli Urali in Russia e in Arizona.

Credit photo: vvoennyy da 123rf.com

Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on print