Meditare con il quarzo rosa

Alcuni consigli per iniziare a meditare con il quarzo rosa e ottenere benefici!

Il quarzo rosa in meditazione si rivela un importante e utilissimo alleato. Le sue vibrazioni delicate inducono a un profondo rilassamento. Tra le altre cose è una delle pietre più comuni e facili da trovare, quindi non dovreste avere difficoltà a fare questo test.

Meditare con i cristalli ha i suoi vantaggi. Per esempio vi supportano quando volete entrare in contatto con lo spirito guida, sbloccare i chakra o semplicemente migliorare la vostra capacità di rilassarvi.

Il quarzo rosa poi è una delle pietre migliori per la pratica meditativa perché le sue vibrazioni non interferiscono troppo con le vostre ma svolgono piuttosto un’azione equilibrante.

Perché meditare con il quarzo rosa

  • Aiuta a rilassarsi: molte persone non riescono a rilassarsi per l’eccessivo stress accumulato. Non trovano quindi “la via” per la meditazione e quando ci provano i nervi sono tesi. Il quarzo rosa aiuta a rilassarsi. Potete indossarlo o tenerlo tra le mani, prediligete comunque il contatto.
  • Lascia andare i pensieri: la meditazione per eccellenza è l’assenza di pensiero. La contemplazione del momento presente. Spegnere l’interruttore della mente non è facile. Le pietre in questo caso possono aiutarti a imparare un po’ alla volta a lasciare andare i pensieri, a goderti davvero il presente e iniziare ad apprezzarlo.
  • Vi apre alle intuizioni: se il caos che avete in mente v’impedisce di trovare le risposte di cui avete bisogno, se il feeling con il vostro intuito ultimamente fa cilecca, allora vi consiglio di usare il quarzo rosa per stringerci un nuovo rapporto.
  • Armonizza il chakra del cuore: infine puoi usarlo nella pratica meditativa per supportare l’armonizzazione del chakra del cuore. Lavora quindi sulla sfera dei sentimenti.
Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on print