5 pietre portafortuna per i neonati, il regalo perfetto!

quali sono le pietre portafortuna per i neonati
Quali sono le più importanti pietre portafortuna per i neonati e come utilizzarle per donare loro fortuna e serenità.

Alcune pietre hanno effetti benefici sui bambini piccoli e anche sui neonati, ma è buona cosa prestare attenzione al cristallo che si decide di utilizzare, in quanto per i più piccoli si consigliano alcuni cristalli più “delicati” di altri, che incanalano una quantità di energia minore.

I minerali dei quali vi parlo oggi riportano anche il modo principale di utilizzo e a cosa serve. Le pietre in questione possono essere posti nella stanza del neonato ma anche indossati sotto forma di ciondoli, sebbene questa seconda possibilità sia talvolta sconsigliata dato che i bambini piccoli si muovono generalmente molto, e i pendagli possono arrecare fastidio. Il mio suggerimento perciò è di comprare collanine solo da venditori che realizzano gioielli appositamente per neonati. Qui sotto vi dico quali sono invece le pietre portafortuna per neonati migliori!

Il quarzo rosa

Il quarzo rosa è un cristallo molto legato al sentimento dell’amore, che grazie alle sue pacate vibrazioni suscita sensazioni di tranquillità e dolcezza. Queste emozioni positive molto dolci non possono che far del bene a un bambino appena nato, il che rende la pietra molto adatta a essere posizionata all’interno della cameretta.

La sua presenza aiuta a pacare le sensazioni negative nel bambino e contribuisce alla diminuzione dei momenti di nervosismo che destabilizzano il suo riposo. Inoltre aumenta la capacità di avvertire l’amore che ci circonda, agendo positivamente anche sull’autostima dei bambini durante la crescita.

L’angelite

Questa pietra, molto bella nella sua semplicità, è di un colore celeste molto chiaro che ricorda il cielo limpido. Non a caso, come si può intuire dal nome, la sua caratteristica peculiare è quella di favorire il collegamento con il mondo degli angeli, richiamando costantemente l’attenzione del proprio angelo custode per godere della sua totale protezione.

Posizionando un cristallo di angelite vicino al bambino, le energie positive verranno raccolte e incanalate verso di lui. Alcuni suggeriscono d’inserire delle pietre nella federa del cuscino, ma questa non è la scelta migliore nel caso in cui il bambino sia molto agitato e ovviamente non fatelo se la pietra è piccola, proprio per scongiurare il rischio di ingestione.

Il corallo

Il corallo in realtà non è una pietra. Si può trovare in determinati fondali marini, ed è creato dagli scheletri appartenenti a intere colonie di organismi piccolissimi che si uniscono dando al corallo la classica forma ramificata.

Il colore più classico che si attribuisce al corallo è il rosso, ma in realtà è possibile reperire coralli con diverse cromaticità, soprattutto sfumature tendenti al rosa o all’arancione.

L’effetto che esso ha sui neonati nelle vicinanze è più deciso rispetto ai cristalli enunciati in precedenza: dona forza al corpo del bambino, e per questo è simbolo di lunga vita. Il corallo inoltre è stato da sempre simbolo di portafortuna

Il lapislazzuli

Spesso i bambini piccoli hanno gli incubi, e ciò gli impedisce di riposare come dovrebbero o compromettono la loro serenità anche durante la giornata successiva.

Il lapislazzuli è indicato per allontanare gli incubi e più in generale le paure che affliggono un individuo, rendendolo una pietra adatta sia ai neonati che ai bambini più grandi.

Se le paure venissero soltanto allontanate sarebbe una questione di tempo affinché esse tornino, ma al contrario, il lapislazzuli consente di conoscerle e prendere confidenza con esse, in modo tale che non abbiano più alcun effetto sulla sfera mentale ed emotiva. Il suo uso risale a civiltà antichissime, le quali credevano che avesse dei poteri in grado di scacciare determinate malattie.

Il calcedonio rosa

Il calcedonio rosa è un’altra pietra che emette vibrazioni dolci e delicate, poco invasive per i neonati. Il colore è un rosa molto soft, che suscita anche alla vista una piacevole sensazione di pace.

La caratteristica che principalmente contribuisce a una corretta crescita del bambino è la capacità di stimolare il sistema immunitario, cosa molto importante in un periodo della vita nel quale siamo soggetti a disturbi che graverebbero non poco sul fisico ancora debole. Spesso questa pietra viene donata anche come porta fortuna alla madre durante il periodo di allattamento.

Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on print
Ciao, Sono Claudia!

Ciao, Sono Claudia!

I miei cristalli è uno spazio di condivisione, trovi tanti articoli utili per aumentare le conoscenze nel campo delle pietre e capire come possono esserti utili per l'equilibrio personale e della casa.

Vuoi collaborare con me?

Il mio ebook