6 pietre portafortuna per i viaggi

Il viaggio è un ritaglio di tempo che ci concediamo nell'arco di un anno. Quali sono le pietre portafortuna da portare con se? Ne parlo qui!

Per alcuni viaggiare è un vero e proprio sogno nel cassetto, per altri una breve pausa dalla vita quotidiana, per altri ancora un reale modo per conoscere molte cose nuove. In ogni caso un viaggio può sempre nascondere alcuni imprevisti, e proprio per questo è una buona idea portare con sé pietre che hanno effetti portafortuna proprio in relazione ai viaggi.

Ovviamente il modo più comodo per utilizzare una pietra in viaggio è quella di indossarla sotto una qualsiasi forma, possibilmente facendo sì che essa rimanga a stretto contatto con la pelle per il maggior tempo possibile. In alternativa, se per qualche motivo risulta impossibile indossarla, si consiglia di trasportarla all’interno di un sacchetto in fibre naturali e tenerla sempre con sé.

6 pietre da usare durante i viaggi come portafortuna

1. Calcedonio blu

Questo cristallo è conosciuto anche come “pietra del viaggio” ed è considerato un forte portafortuna in questo ambito. Le sue vibrazioni influiscono in modo deciso sull’aspetto mentale, suscitando un forte ottimismo che consente di apprezzare maggiormente ciò che ci sta intorno, permettendo di godersi pienamente l’esperienza di viaggio. Essendo il calcedonio blu legato all’elemento aria, l’uso è molto consigliato per chi viaggia in aereo.

2. Turchese

Ancor più conosciuta è senz’altro il turchese, anch’essa considerata tra le migliori pietre che proteggono durante i viaggi, in particolare quelli legati all’ambito lavorativo. Oltre a un generale effetto protettivo contro avvenimenti negativi durante i viaggi, funge nello specifico da scudo contro gli incidenti (di qualsiasi tipo) e il furto, due delle tipologie di eventi negativi più comuni in questo contesto.

3. Pietra di luna

E’ strettamente legata all’elemento dell’acqua, perciò è particolarmente indicata per i viaggi che includono, o che sono interamente composte da tratte via mare, per esempio una crociera. Un’altra interessante caratteristica della pietra di luna è quella di conciliare il sonno e favorire un migliore riposo, il che si rende davvero molto utile durante un viaggio per garantire sempre il massimo delle forze a disposizione. È molto indicato il suo utilizzo anche quando si decide di intraprendere un “viaggio dentro sé stessi” tramite la pratica meditativa.

4. Ambra

Un pensiero piacevole potrebbe essere donare un’ambra a una persona cara che sta per intraprendere un lungo viaggio, avendo essa un effetto di protezione generale contro i possibili rischi. Si rivela ancora più utile se la persona in questione tende a sopportare poco lo stress, in quanto l’ambra aiuta a ridurlo. Infine consente di sopportare con più facilità i sintomi delle allergie e le fastidiose conseguenze dell’asma.

5. Acquamarina

Come si può dedurre dal nome, similmente al turchese, questa pietra è particolarmente indicata per proteggere dai rischi nei viaggi marini, e proprio per questo è utilizzata da molti marinai. Dal punto di visto fisico l’acquamarina aiuta a combattere le infezioni delle vie respiratorie, e questo può fare solo piacere a tutti coloro che decidono di passare diversi giorni in mare, perché il clima umido e l’aria fredda possono facilmente causare mal di gola o raffreddore. Infine aiuta a prendere confidenza con l’acqua e con il nuoto, che può rendersi indispensabile in situazioni di pericolo.

6. Agata

Da sempre è considerata una pietra difensiva sotto vari aspetti e un valido portafortuna. L’agata contribuisce alla protezione dell’intero organismo, favorendo la funzione di molti organi interni e anche il processo di digestione e assimilazione del cibo. Questa capacità può risultare molto utile nel caso in cui si decida di intraprendere un viaggio in posti dove la cucina è molto diversa dalla nostra, il che può provocare disagi quali stanchezza o disfunzioni dell’apparato digerente. Per quanto riguarda gli spostamenti, l’agata è maggiormente indicata per i viaggi via terra, essendo strettamente legata a questo elemento naturale.

Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on print
Ciao, Sono Claudia!

Ciao, Sono Claudia!

I miei cristalli è uno spazio di condivisione, trovi tanti articoli utili per aumentare le conoscenze nel campo delle pietre e capire come possono esserti utili per l'equilibrio personale e della casa.

Vuoi collaborare con me?

Il mio ebook