Pietre rosse: proprietà, usi ed elenco completo

Tutte le pietre rosse, elenco completo
L'elenco completo delle pietre rosse e delle loro proprietà, come si usano e il significato di questo colore.

Le pietre rosse possiedono una grande energia. Lavorano a stretto contatto con Muladhara, il primo chakra. Una delle più famose è il diaspro rosso ed è tra le più utilizzate nelle sedute di cristalloterapia.

Devi sapere che le pietre rosse hanno dei punti in comune a livello di proprietà. Un po’ come accade appunto sul primo chakra. Queste pietre intervengono per sbloccarlo o per ridurre gli stati d’iperattività.

Il significato del rosso è comunque bellissimo, perciò ho deciso di inserire anche un paragrafo dedicato a questo aspetto. Sono certa che può interessarti come approfondimento. Magari non ti serve nella pratica, però a livello di conoscenza personale è sempre utile conoscere un po’ meglio qualcosa con cui inizi a lavorare. Come accade con tutti gli articoli dedicati ai colori delle pietre, alla fine trovi un paragrafo dedicato all’elenco delle pietre rosse più importanti.

Proprietà delle pietre rosse

Tutte le pietre rosse sono dotate di una forte energia e la donano sia a livello fisico che mentale. Usale quando per esempio devi rafforzare il tuo carattere, la tua autostima o la tua voglia di lottare per raggiungere gli obiettivi che ti sei stabilito di raggiungere.

Puoi lavorare con una delle pietre di cui ti parlo qui sotto se desideri per esempio stimolare la creatività. Essendo legate al primo chakra ti aiutano a rafforzare le tue radici energetiche e diventare tutto sommato più concreto e meno con la testa tra le nuvole.

Le pietre rosse stimolano anche l’energia sessuale. Fai attenzione quando le utilizzi perché potrebbero amplificare le tue paure più profonde nel tentativo di farle emergere. Perciò devi essere pronto a controllare la cosa oppure, se sei un carattere particolarmente nervoso o ansioso, ti consiglio di temperare l’azione che hanno queste pietre sulle paure accostandole a una pietra dall’energia calma, come la celestina per esempio.

Significato del colore rosso

Il colore rosso rappresenta l’energia, la volontà e la passionalità. Il rosso è anche la fiducia in se stessi, la vitalità e la personalità. Chi ama il colore rosso tende ad avere una grande energia e si sente sempre in competizione con gli altri e con se stesso.

Il rosso insieme al bianco e al nero ha rappresentato la triade durante l’epoca medievale. E’ simbolo di autonomia nelle decisioni, ma anche di grinta per raggiungere gli obiettivi.

Come si usano le pietre rosse

Puoi usare le pietre rosse per lavorare sul primo chakra. Nel mio ebook equilibra Muladhara con le pietre ti spiego chiaramente come fare. Ogni pietra rossa comunque ha le sue proprietà e i suoi usi, perciò ti consiglio di scoprire quali sono partendo proprio dall’elenco qui sotto.

A livello cromoterapico dovresti usare le pietre rosse montate su bracciali e anelli. In questo modo le vibrazioni restano in contatto con quelle del chakra della radice. Però puoi usare le pietre rosse anche montate sui ciondoli se non t’interessa lavorare sul centro energetico ma desideri ottenere altri tipi di effetti positivi, come magari una maggior autostima o grinta.

Scopri l’ebook: equilibra Muladhara con le pietre

Equilibra il tuo primo chakra grazie ai 14 cristalli collegati. È giusto per te se vuoi recuperare il tuo istinto, migliorare il rapporto con la tua famiglia e sbloccarti dal punto di vista economico. 

Equilibra Muladhara con le pietre è composto da 19 capitoli e ti portano ad affrontare passo dopo passo i blocchi e gli stati d’iperattività del tuo chakra della radice.

Elenco completo delle pietre rosse

1. Corniola

La corniola è una varietà di calcedonio. E’ una delle pietre rosse più famose e amate. Tieni di conto però che alcune volte è più sull’arancione, perciò adatta per lavorare sul secondo chakra.

La corniola attira prosperità e abbondanza nella vita. Sia a livello spirituale che economico. Portala con te se vuoi iniziare a gestire l’energia fisica, specialmente se sei uno sportivo può esserti d’aiuto.

Ti aiuta a rompere le radici che t’impediscono di essere indipendente e di fare le tue scelte liberamente.

2. Opale di fuoco

L’opale di fuoco è una bellissima pietra, abbastanza difficile da trovare perché soggetta a varie imitazioni. Nasce dalle sorgenti bollenti dei geyser. Alcuni esemplari sono rossi altri gialli o arancioni. E’ una pietra che dona una grande energia e puoi usarla per affrontare meglio la giornata.

Usala se hai bisogno di ispirazione e motivazione per i nuovi inizi, specialmente se stai cercando di cambiare lavoro. Puoi indossarla come gioiello oppure utilizzarla direttamente nei trattamenti di cristalloterapia.

3. Diaspro rosso

Il diaspro rosso è la classica pietra usata nelle sedute di cristalloterapia per equilibrare Muladhara. Sblocca ed equilibra anche in caso di stati d’iperattività.

Puoi usare il diaspro rosso anche per trovare dentro di te la forza di lottare. Usala per risvegliare la creatività, la voglia di essere te stesso e inseguire i tuoi sogni.

4. Rubino

Quando si parla di cristalloterapia la prima pietra che viene in mente non è certo il rubino, nota soprattutto in gioielleria. Ti dico subito però che gli effetti del rubino sono eccezionali e puoi comunque optare per acquistarne uno grezzo e non pregiato. I prezzi in questo caso sono più che abbordabili.

Stimola il primo chakra e ti permette di lavorare sulla kundalini. Usa il rubino per rafforzare l’energia vitale e per promuovere la spontaneità.

5. Granato

Il granato (va bene anche quello grezzo) ti aiuta ad affrontare i processi di trasformazione, necessari di tanto in tanto nella vita per migliorarsi e crescere.

Il granato viene considerato un buon afrodisiaco. Aiuta a liberare la propria sessualità, a viverla in modo sincero. Puoi usare il granato per cercare di superare i traumi legati alla sfera della sessualità.

6. Rubellite

La rubellite è la tormalina rossa. Usala quando desideri liberarti di tutte le angosce del passato, se hai paure e traumi che si sono radicati profondamente in te e stai cercando di allontanarli dalla tua vita per star meglio.

Ti aiuta a trovare la strada che fa per te, distruggendo le barriere che t’impediscono di progredire.

7. Agata rossa

Con l’agata rossa puoi stimolare la mente. Ti aiuta a concentrarti ed essere così molto più produttivo in ciò che fai. Ti accorgi così che riesci a ottenere risultati molto più importanti e duraturi nel tuo lavoro.

Puoi usarla per lavorare sul primo chakra, specialmente se ci sono blocchi energetici da sciogliere.

Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on print
Ciao, Sono Claudia!

Ciao, Sono Claudia!

I miei cristalli è uno spazio di condivisione, trovi tanti articoli utili per aumentare le conoscenze nel campo delle pietre e capire come possono esserti utili per l'equilibrio personale e della casa.

Vuoi collaborare con me?

Il mio ebook