Quarzo rosa: proprietà, combinazioni e usi in cristalloterapia

Il quarzo rosa è considerata la pietra dell'amore. i suoi benefici però non si limitano a questo. Qui sotto vi spiego come potete utilizzare questa bellissima pietra nella vostra vita.
benefici del quarzo rosa in cristalloterapia

Il quarzo rosa è una pietra traslucida, il colore rosa può variare dalle tonalità più intense a quelle solo leggermente percepibili, tanto da poter essere quasi confuso con il cristallo di rocca. Le proprietà del quarzo rosa sono tante, una delle più note è la sua capacità di attirare l’amore. Lo fa perché rimuove il blocco sentimentale, perché insegna a guardare oltre le apparenze e ad amare incondizionatamente il prossimo. Non è una pietra associata alla passione, ma piuttosto all’amore puro.

Gli usi di questa pietra sono tanti in cristalloterapia, tra le altre cose alcune tracce fanno risalire il suo utilizzo ai tempi degli Assiri, che usavano questo bel quarzo per realizzare gioielli. Veniva usata come pietra della prosperità. Da non confondere comunque il quarzo rosa classico con il quarzo rosa cristallo. Trovate qualche riga in più sull’argomento nel paragrafo dedicato alla mineralogia, verso la fine di questo articolo!

Proprietà del quarzo rosa

Le proprietà del quarzo rosa sono davvero tante. Viene usato ampiamente sulla sfera fisica, mentale e spirituale. Considerata la pietra dell’amore puro però, uso questa pietra soprattutto per un altro motivo. Il quarzo rosa vi può essere di grande aiuto se in questo periodo della vita avete bisogno di trovare di nuovo la vostra identità, se vi siete smarriti e avete perso di vista qual è il vostro obiettivo.

Benefici per il corpo

Il quarzo rosa viene spesso utilizzato come aiutante nei trattamenti e le terapie per l’Alzheimer, le amnesie ma anche il recupero dopo una lunga dipendenza (droghe, alcol, sigarette ma anche da computer, televisione etc). Potete utilizzarla per esempio per alleviare la tensione che colpisce testa e spalle. Utile da usare contro le malattie psicosomatiche e per trattare i problemi d’insonnia. Il quarzo rosa portato durante il periodo premestruale, aiuta a ridurne i sintomi.

Questa pietra rosa è stata molto spesso associata al sistema circolatorio. Può supportare eventuali terapie per l’ipertensione oppure a mantenere regolari i palpiti in condizioni di stress eccessivo. Nei trattamenti di cristalloterapia viene impiegata anche per i problemi relativi ai reni.

Riassumiamo, è utile per: Alzheimer, amnesie, dipendenze, malattie psicosomatiche, sistema circolatorio, palpitazioni.

Benefici per la mente

Il quarzo rosa è una pietra che calma. Potete per esempio metterlo nell’ambiente di casa per rendere l’atmosfera più rilassata oppure potete appendere un quarzo rosa al collo per alleviare lo stress e l’ansia. Posizionate un piccolo quarzo rosa nella cameretta di un bambino, il più possibile vicino al letto, per allontanare gli incubi notturni.

Considerata la pietra della calma, insegna a prendere il giusto tempo in ogni situazione, a non correre e si, prendersi anche il tempo per piangere un lutto. Vi aiuta a perdonare voi stessi e gli altri. Porta entusiasmo, indossatela anche se siete in cerca di un hobby o una nuova passione da coltivare.

Riassumiamo, è utile per: essere più calmi e meno stressati, elaborare un lutto, trovare passioni di coltivare.

Benefici per lo spirito

Potete utilizzare il quarzo rosa durate le preghiere e le meditazioni per aprire la vostra mente e il vostro spirito. Indossatelo se desiderate riconoscere i vostri doni e talenti. Una pietra utile per esempio ai giovanissimi che devono trovare la propria identità. Può esservi d’aiuto anche dopo l’aver affrontato un trauma che vi ha fatto smarrire (come un lutto) e non sapete più chi siete. Da una guerra emotiva aiuta a uscirne vincitore, ma anche da una crisi meno spirituale e più materiale, come per esempio quella finanziaria.

Il quarzo rosa è conosciuto soprattutto come ponte che collega una persona all’amore universale. Indossatela vicino al cuore per attivare l’amore, attirarlo oppure rivitalizzare la relazione attuale. Può aiutare a risolvere incomprensioni e litigi.

Potete lavorare con questa pietra sul quarto chakra, il centro del cuore. Vanno bene i trattamenti oppure potete indossare la pietra all’altezza del cuore per chiarire le vostre emozioni, sintonizzarvi con l’esterno, aprirvi all’amore e lasciar andare quello che ormai non ha più motivo di esserci.

Riassumiamo, è utile per: meditare sui talenti, affrontare un trauma, trovare la forza per uscire da una crisi, trovare l’amore, equilibrare il chakra del cuore.

Come si usa il quarzo rosa

  1. Potete indossare un bel ciondolo di quarzo rosa all’altezza del cuore se dovete ritrovare il collegamento con l’esterno, volete trovare o rivitalizzare l’amore e avete bisogno di trovare di nuovo la vostra identità.
  2.  Posizionatela su testa e/o spalle se avete bisogno di alleviare lo stress che vi causa dolore in questi due punti.
  3. Il quarzo rosa è ideale per la meditazione con i cristalli ma anche la preghiera. Promuove il rilassamento, lascia scorrere via i pensieri per lasciare che l’universo vi invii intuizioni.
  4. Mettetela sotto il cuscino o vicino al letto per tenere lontani gli incubi e superare la paura del buio.
  5. Mettete il quarzo rosa in una stanza dove passate molto tempo e frequentata da altre persone per ristabilire l’armonia del gruppo. Posizionatela a sud della stanza. In questo caso vi consiglio un quarzo rosa grezzo un po’ più grande, come questo del link.
  6. Il quarzo rosa si presta bene anche alla preparazione degli elisir.

Come pulire, purificare e caricare il quarzo rosa

Se desiderate caricare il quarzo rosa l’ideale è esporla alla luce della luna oppure al sole non diretto, come per esempio quello mattutino. Potete caricarla anche con il Reiki, in questo caso il trattamento va bene anche per la purificazione. Potete purificare il quarzo rosa anche con l’incenso vero oppure posizionandolo sopra una drusa di ametista.

Come tutti i quarzi può essere pulito sotto l’acqua corrente ma potete lasciarla anche immersa per diverse ore. L’acqua deve essere fredda. Non esponetela alla luce diretta del sole. Potete pulire il quarzo rosa anche con detergenti delicati.

Il mio personale pensiero è questo: caricare e purificare le pietre non sono azioni necessarie. Può risultare però un rituale utile per voi, così da stabilire una maggior connessione con la pietra.

Combinazione con altre pietre

Potete usare il quarzo rosa con l’ametista. Insieme si rivelano anche ottime contro l’insonnia! Potete usarlo insieme alla corniola per attirare l’amore.

Leggende, credenze e storia del quarzo rosa

Il quarzo rosa era una delle pietre più usate, insieme al cristallo di rocca, per prevedere il futuro. Alcuni scavi archeologici in Persia hanno portato a galla alcuni sigilli cilindrici di questa pietra. I Romani la utilizzavano come cicatrizzante dopo averla esposta al sole.

Da molto tempo note le sue proprietà. Considerata una pietra simbolo di femminilità e fertilità. La tradizione ci insegna che questa pietra stimola il sistema circolatorio ma anche gli organi sessuali.

Un po’ di mineralogia

Diffuso in tutto il mondo e in abbondanza, il quarzo rosa è una delle pietre più utilizzate in cristalloterapia. Possiede un sistema cristallino trigonale. Un’opacità che va dal traslucido al trasparente.

Lo si trova in forma massiccia, non ha facce, bordi ne terminazioni. Recentemente però è stata scoperta anche una forma cristallizzata di quarzo rosa. Molto rara a tal punto che non viene utilizzata per la realizzazione di gioielli. Oggi è conosciuto come quarzo rosa cristallino, traslucido o trasparente e cresce attraverso le pegmatiti, nelle venature sottili. Una piccola curiosità visto che comunque per la terapia con i cristalli il classico quarzo rosa va sempre benissimo!

Dove comprare il quarzo rosa

Il quarzo rosa è una delle pietre più comuni. Potete trovarla nei negozi che vendono pietre o gioielli etnici per pochi euro. Difficilmente è soggetta a imitazioni però delle volte potreste trovare esemplari di quarzo rosa dal colore molto vivido, in questo caso probabilmente è stato colorato artificialmente. Io vi consiglio di valutare:

Share on facebook
Share on twitter
Share on email
Share on print